Progetti Intergenerazionali e interculturali nelle scuole

Molti i volontari Anteas Milano impegnati in progetti dove realizzano attività intergenerazionali ed interculturali con i bambini delle scuole dell’infanzia e primarie di Milano, a favore della integrazione scolastica e sociale..

Nonni amici

Storico progetto di rete Anteas – Ada – Auser realizzato in collaborazione col Comune di Milano e attivo dal 1999, per coinvolgere gli anziani alla vita di relazione. Si basa sulla quotidiana presenza dei “Nonni Amici” durante l’entrata ed uscita dei bambini delle scuole dell’Infanzia, Primarie, Secondarie di primo grado, con il loro aiuto ad attraversare in sicurezza la strada in prossimità delle scuole (siamo un importante punto di riferimento anche per gli anziani nel territorio) partecipando e collaborando ad altre attività integrative scolastiche proposte o richieste. I Nonni volontari sono un centinaio suddivisi in 27 scuole.

Il nonno racconta

Anteas Milano è da molti anni impegnata nella realizzazione di progetti interculturali e intergenerazionali, con risultati molto apprezzati dai bambini, dagli educatori e dai nonni stessi. Questo progetto tematico è realizzato dal 2005 col patrocinio del Comune di Milano, e si svolge in un’atmosfera che solo i Nonni sanno dare. Il progetto abbraccia le migliori narrazioni tradizionali da tutto il mondo e da fatti di vita vissuta con lo scopo di avvicinare culture e mondi diversi allargando gli orizzonti dei bambini. La narrazione e la presenza in classe dei nonni ha un’alta valenza educativa e sensibilizza i bambini al rispetto per la natura, rendendoli consapevoli dell’importanza dell’acqua, del cibo e del risparmio energetico. A ottobre, in occasione della Festa nazionale dei Nonni, si organizza la cerimonia di premiazione dei migliori disegni degli alunni e la presentazione del libro con i racconti dei nonni.

Altri progetti volti a favorire la integrazione tra stranieri ed italiani

Al fine di promuovere la costruzione di una cultura della accoglienza, Anteas Milano ha maturato una consolidata competenza grazie anche alla collaborazione di operatori qualificati, ottenendo concreti riconoscimenti al proprio operato:

Maree di uomini e di viaggi

È un percorso multietnico di narrazione, di laboratorio, di incontri e di socializzazione con un gruppo eterogeneo di anziani migranti cittadini milanesi e attuali giovani migranti o rifugiati politici con lo scopo di condividere e ridare storia ai luoghi e voci nuove alle storie per favorire il dialogo intergenerazionale e interculturale nei confronti di persone in cerca di solidarietà, di solidarietà e ancora di solidarietà.

Parole colorate

Tramite i laboratori di Anteas Milano, gestiti da esperti del linguaggio corporeo e della musica, i bambini hanno scoperto mondi educativi e culturali diversi dai loro, come quelli sudamericani ed orientali. Anche in laboratorio per gli insegnanti, con la condivisione di metodi educativi utilizzati in altre culture, quali l’ascolto del ritmo, il movimento ed il suono, ha avuto grandi consensi dai partecipanti.

Dai Navigli al Danubio

Convenzione stipulata con la Direzione Provinciale per la Protezione dei Minori della città di Braila (Romania) per favorire il sostegno dei minori disagiati, disadattati, abbandonati, orfani, prevenirne l’abbandono e sostenere le famiglie.

Dai Navigli al Giordano

In collaborazione con “Our lady of peace centre” (Amman – Giordania) Centro di scambi culturali e per la cura e formazione educativa e lavorativa di minori e giovani portatori di handicap, per il miglioramento delle condizioni di vita di persone emarginate, o a rischio emarginazione, favorire promozione e sviluppo di impresi sociali e un progresso eco compatibile.

 

Inoltre Anteas Milano ha partecipato all’accreditamento del Servizio Volontario Europeo

 

Ed ai progetti La rete per una cittadinanza attiva Dire, fare, familiare

  • Tra futuro e memoria Insieme è possibile
  • Funzione della memoria e memoria in funzione

 

…ed altri ancora nel corso del tempo