Promozione del benessere psicofisico della terza età

Il movimento fa la differenza

il movimento fa la differenza

 

Questo progetto, strutturato in tre incontri di due ore ciascuno, intende offrire alle persone anziane sedentarie la possibilità di continuare a mantenere la propria autonomia attraverso la pratica costante di alcuni semplici esercizi fisici.

Questi esercizi, da eseguire autonomamente anche a casa propria aiutano le persone anziane a mantenere quella abilità motorie, manuali e cognitive, indispensabili per continuare a svolgere tutte le attività della vita quotidiana.

Nell’omonimo Quaderno “Il movimento fa la differenza “ sono riportati tutti gli esercizi con le relative spiegazioni, ed i consigli del medico.

MOVIMENTO

 

 

La sicurezza degli anziani

La sicurezza degli anziani

Anteas Milano realizza periodicamente un incontro, tenuto da esperti, per aiutare gli anziani a prevenire truffe, raggiri e furti. Abbinato al progetto, il Quaderno “La sicurezza degli anziani: consigli pratici per difendersi da furti e truffe”, che raccoglie i consigli e le raccomandazioni affinché gli anziani adottino quelle misure precauzionali per la propria sicurezza dentro e fuori casa.

SICUREZZA

 

 

Anche l’alimentazione fa la differenza

  Anche l’alimentazione fa la differenza

Per sensibilizzare la persone anziane ad adottare una alimentazione sana e consona ai fabbisogni dietetici della terza età e con l’obiettivo di favorire la consapevolezza del loro stato di salute e prevenire l’insorgere di affezioni tipiche della anzianità, è nato questi progetto abbinato al Quaderno “Anche l’alimentazione fa la differenza; consigli dietetici per la terza età”.

ALIMENTAZIONE

 

 

 

I farmaci nella terza età

i farmaci nella terza età

Progetto realizzato per aiutare gli anziani a sviluppare un atteggiamento critico e responsabile nei confronti dell’uso delle medicine e sensibilizzarli a rapportarsi attivamente con il proprio medico o farmacista, attraverso domande e richieste di informazioni necessarie prima di assumere una medicina, al fine di diventare parte attiva della cura. Al progetto è abbinato il Quaderno “I farmaci nella terza età”.

FARMACI